Emergenza Rifiuti - Raccolta Differenziata

Rispetto ambientale, rifiuti, raccolta differenziata, depurazione, abusivismo, sicurezza del territorio, protezione dell'area marina, disboscamento, fonti di energia rinnovabili, e altro ancora.
Avatar utente
Davide Iacono
Messaggi: 83
Iscritto il: 20/03/2015, 21:40
Reputation:
Località: Barano d' Ischia
Contatta:

Emergenza Rifiuti - Raccolta Differenziata

Messaggioda Davide Iacono » 01/04/2015, 13:10

Ultima modifica di Davide Iacono il 20/01/2016, 9:22, modificato 2 volte in totale.
Appassionato di molte tematiche che con un informazione corretta possono migliorare la vita delle persone più deboli .
Cercare informazioni e divulgarle è il mio forte.
http://www.domanidomani.blogspot.com/
https://www.facebook.com/davide.iacono.71
Avatar utente
Davide Iacono
Messaggi: 83
Iscritto il: 20/03/2015, 21:40
Reputation:
Località: Barano d' Ischia
Contatta:

Re: Emergenza Rifiuti - Raccolta Differenziata

Messaggioda Davide Iacono » 04/04/2015, 12:24

Oggi son esattamente 2 anni.
""Ecco 2 semplici proposte delle 3 totali fatte alle 6 amministrazioni isolane e protocollate il 05/04/2013, sulle quali non abbiamo mai ricevuto riscontro, da attuare nell’immediato e soprattutto a costo zero:

– Deliberare l’obbligo, da parte di negozi ed attività commerciali, della vendita parallela di prodotti alla spina (almeno i detersivi).

– Deliberare lo sgravio fiscale sulla TARSU/TARES a chi attua l’auto-smaltimento della frazione umida (compostaggio).

Una volta ridotto drasticamente il problema alla radice si quantificano i rifiuti rimanenti (e se ben applicate e controllare ne rimarrà davvero poco) e si può ragionare nell’ordine di riutilizzo, trattamento ecc… Ma la spesa non sarà più tra i 5 e 30 milioni di euro, ma addirittura potrà instaurarsi una forma di profitto con i ringraziamenti e il ritorno di fiducia da parte dei cittadini.

Facciamo finta di non aver appreso la notizia dell’incontro al “Pignatiello” tra le 6 amministrazioni isolane + Procida, nella speranza che la parola “Zero” contenuta nel binomio “Rifiuti Zero” venga presto percepita dalle amministrazioni stesse come quantità prodotta e non come quantità trasferita."""
Appassionato di molte tematiche che con un informazione corretta possono migliorare la vita delle persone più deboli .
Cercare informazioni e divulgarle è il mio forte.
http://www.domanidomani.blogspot.com/
https://www.facebook.com/davide.iacono.71
Avatar utente
Davide Iacono
Messaggi: 83
Iscritto il: 20/03/2015, 21:40
Reputation:
Località: Barano d' Ischia
Contatta:

Re: Emergenza Rifiuti - Raccolta Differenziata

Messaggioda Davide Iacono » 11/04/2015, 17:43

Posso aggiornare sul comune di barano che sta consegnando la TARI 2015, nessun cenno ad incentivi o riduzione, alle attività qst anno invece di dar possibilità di dividere a metà l importo è stata fatto un rateizzo al 60% dell importo poi successivamente il saldo.
Appassionato di molte tematiche che con un informazione corretta possono migliorare la vita delle persone più deboli .
Cercare informazioni e divulgarle è il mio forte.
http://www.domanidomani.blogspot.com/
https://www.facebook.com/davide.iacono.71
Avatar utente
Davide Iacono
Messaggi: 83
Iscritto il: 20/03/2015, 21:40
Reputation:
Località: Barano d' Ischia
Contatta:

Re: Emergenza Rifiuti - Raccolta Differenziata

Messaggioda Davide Iacono » 13/05/2015, 23:33

Un #ZeroWastePensiero - Non raccoglitori/cassonetti , ma uno "stanzone" , un "bancone" lungo e raccoglierli a 10cent a pezzo, per poi essere "abili"(la partecipata) a rivenderli a 10euro a quintale........monetizzare per non disperdere nell ambiente, salvaguardare il decoro urbano , e fa cassa la partecipata(solo senza avere i cassoni già si guadagna)...... Un ciclo molto elementare , ma efficacissimo .
Immagine
Appassionato di molte tematiche che con un informazione corretta possono migliorare la vita delle persone più deboli .
Cercare informazioni e divulgarle è il mio forte.
http://www.domanidomani.blogspot.com/
https://www.facebook.com/davide.iacono.71
Avatar utente
adambra
Messaggi: 41
Iscritto il: 21/03/2015, 12:57
Reputation:

Re: Emergenza Rifiuti - Raccolta Differenziata

Messaggioda adambra » 21/05/2015, 14:56

Questo invece è quello che fanno nel sud della Francia. #TrovaIlCassonetto

Non ci vorrebbe molto per fare lo stesso anche da noi, solo un po' di Volontà e Civiltà!
Allegati
rsz_1rsz_1rsz_1rsz_cassonetti_da_esempio.jpg
rsz_1rsz_1rsz_1rsz_cassonetti_da_esempio.jpg (82.28 KiB) Visto 4807 volte
Avatar utente
Davide Iacono
Messaggi: 83
Iscritto il: 20/03/2015, 21:40
Reputation:
Località: Barano d' Ischia
Contatta:

Re: Emergenza Rifiuti - Raccolta Differenziata

Messaggioda Davide Iacono » 31/08/2015, 12:33

I comuni virtuosi avanzano concretamente e con pttime iniziative, noi invece solo operazioni di facciata.
Parma monta la 4° stazione ecologica, ischia invece propose un progetto 2 anni fa a nome di francesco iacono( contattato da 2 anni e mai una risposta), che mai abbiamo visto se non su foto su giornale!!!!!!!!!!
Questa invece è la 4° stazione di parma, fatti e non pugnette.
Immagine
Ultima modifica di Davide Iacono il 15/02/2016, 21:56, modificato 1 volta in totale.
Appassionato di molte tematiche che con un informazione corretta possono migliorare la vita delle persone più deboli .
Cercare informazioni e divulgarle è il mio forte.
http://www.domanidomani.blogspot.com/
https://www.facebook.com/davide.iacono.71
Avatar utente
Davide Iacono
Messaggi: 83
Iscritto il: 20/03/2015, 21:40
Reputation:
Località: Barano d' Ischia
Contatta:

Re: Emergenza Rifiuti - Raccolta Differenziata

Messaggioda Davide Iacono » 13/02/2016, 13:24

Passa il tempo e nulla cambia, qui l europa ce lo ricorda , e ci ricorda che ce casamicciola.


Immagine
Appassionato di molte tematiche che con un informazione corretta possono migliorare la vita delle persone più deboli .
Cercare informazioni e divulgarle è il mio forte.
http://www.domanidomani.blogspot.com/
https://www.facebook.com/davide.iacono.71
Avatar utente
Davide Iacono
Messaggi: 83
Iscritto il: 20/03/2015, 21:40
Reputation:
Località: Barano d' Ischia
Contatta:

Re: Emergenza Rifiuti - Raccolta Differenziata

Messaggioda Davide Iacono » 18/10/2016, 13:00

Da 6 anni grazie alla Projeco e e amministrazioni comunali, abbiamo vari punti di raccolta oli esausti sull Isola.......qui una mappa che curo da 6 anni.
Ora ce un ulteriore incentivo al recupero, come si legge dalla nota dell EVI , è possibile conferire ed avere remunerazione per i litri consegnati.
""NOTA UFFICIALE
OLI ALIMENTARI USATI IN CAMBIO DI SOLDI,
I SINDACI APPROVANO LA PROPOSTA EVI

L’EVI spa ha messo a punto una strategia operativa rivolta ad incoraggiare le utenze
domestiche ad evitare di scaricare in fogna gli oli alimentari usati, causando inquinamento
marino e costringendo l’EVI a costosi interventi di trattamento o rimozione delle sostanze
grasse dagli impianti di pretrattamento fognario e dalle centrali di sollevamento, senza
contare il fatto che – per diretta constatazione dei tecnici – le sostanze grasse tendono a
creare enormi sedimenti all’interno delle condotte fognarie, restringendone la portata
(analogamente all’azione deleteria del colesterolo nelle arterie umane). Inoltre, secondo gli
esperti, pur essendo una sostanza naturale e biodegradabile, un solo litro di olio alimentare
esausto crea, sul mare o su qualsiasi specchio acqueo, una pellicola superficiale larga
quanto un campo di calcio ed inquina un milione di litri d’acqua (vale a dire il consumo
idrico di un individuo in quattordici anni!).
Quindi, sono intercorsi colloqui ed incontri con Federalberghi Ischia (rappresentativa
associazione di albergatori locali) e con la Projeco, l’azienda che detiene la maggior quota
di mercato per la raccolta degli oli alimentari esausti in tutti i Comuni dell’isola d’Ischia.
Si è dunque addivenuti a prospettare la seguente soluzione, approvata dai sindaci dell’isola
d’Ischia nell’ambito dell’assemblea del CISI in data 13 settembre 2016 (delibera di
assemblea n. 25, appena pubblicata all’Albo).
La premessa è quella di invogliare la cittadinanza a collaborare attraverso un incentivo
economico, oltre che a sollecitazioni vertenti sull’opportunità di comportamenti virtuosi.
L’EVI redigerà una convenzione che sarà sottoscritta dalla stessa EVI, dalla Projeco e, su
base volontaria, dagli esercizi commerciali locali appartenenti alla grande distribuzione.
L’Assoalbergatori sarà citata all’interno della stessa convenzione con lo scopo precipuo di
adottare iniziative di propaganda e sensibilizzazione.
In sintesi, i cittadini porteranno ai supermercati l’olio usato, recando con sé una fattura
idrica allo scopo di identificare un’utenza di riferimento; il supermercato riceverà l’olio
annotando il codice cliente e darà immediatamente al cittadino, cash, 50 centesimi di euro
per ogni litro e mezzo consegnato; quindi stoccherà l’olio in appositi contenitori forniti
Società soggetta all’attività di direzione e coordinamento da parte del Consorzio CISI ai sensi dell’art. 2497 bis c.c.
ENERGIA VERDE ED IDRICA S.p.A. – EVI S.p.A. in liquidazione
Sede Legale: Via Leonardo Mazzella, 36 - Ischia (NA)
Capitale sociale: 400.000 Euro int. versato – N.ro iscrizione R.I. Napoli 45762/2000 - P. IVA: 03798601211
Telefoni: 081-991182; 081-991622 Fax: 081-993520 Internet:
http://www.evi-spa.it e-mail: info@evi-spa.it
dalla Projeco e conservati in spazi interni alla struttura commerciale, da cui poi verrà
prelevato dalla Projeco.
L’esercizio commerciale, periodicamente, trasmetterà all’EVI un elenco contenente i
cittadini (identificati attraverso il codice utente della fattura idrica) che hanno consegnato
l’olio, con le quantità ed il rimborso elargito.
L’EVI, quindi, provvederà a rimborsare l’esercizio commerciale per le somme anticipate
ai cittadini, aggiungendo 20 centesimi di euro per ogni litro e mezzo di olio rendicontato,
allo scopo di ristorare l’intermediario per il lavoro svolto.
Si partirà, dopo la firma della convenzione, con un periodo di prova di dodici mesi, alla
fine del quale tutte le parti effettueranno un bilancio dei costi ed una valutazione del
successo dell’iniziativa e sull’opportunità di prolungarla."""
Appassionato di molte tematiche che con un informazione corretta possono migliorare la vita delle persone più deboli .
Cercare informazioni e divulgarle è il mio forte.
http://www.domanidomani.blogspot.com/
https://www.facebook.com/davide.iacono.71

Torna a “Ambiente ed Energia”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron